Топ-100
Servizi per paese: Italia Spagna CSI
Ordine Pagamento

Come è noto, l'Ungheria fa parte dei paesi firmatari della Convenzione dell'Aja del 1961 relativa alla semplificazione della procedura di legalizzazione dei documenti. Quindi i documenti rilasciati in Russia vanno apostillati.

Come avviene la preparazione dei documenti russi per l'Ungheria?

Prima opzione: dopo aver apposto l'apostille, è sufficiente tradurre i documenti in ungherese e autenticare la traduzione presso qualsiasi notaio russo (opzione che raramente viene accettata dalla controparte ungherese).

Una seconda opzione riguarda solo i documenti standard (atti di stato civile, certificati, documenti didattici, etc.). Questi documenti possono essere tradotti in ungherese e autenticati presso il Consolato ungherese a Mosca. Non dimenticate che anche questi documenti andranno preventivamente apostillati.

Diritti consolari per la traduzione: 35 euro/1 documento. Autentica della copia del documento: 20 euro/1 documento. La possibilità di traduzione dei documenti va verificata in Consolato.

Il Consolato ungherese raccomanda caldamente di tradurre i documenti più complessi (procure notarili, consensi, contratti, etc) in Ungheria.

La terza opzione già indicata sopra è quella di effettuare la traduzione e l'autentica notarile in Ungheria. Questa è probabilmente l'opzione migliore, perché in questo caso sarete certi che nel vostro documento non resterà alcuna parola in russo che non sia stata tradotta in ungherese. 

Legalizzazione dei documenti russi per l'Ungheria

Commenti

Aggiungi un commento