Топ-100
Servizi per paese: Italia Spagna CSI
Ordine Pagamento

Il parere giuridico è un'analisi scritta dettagliata su una questione o delle questioni del mandante, una consulenza scritta dettagliata su un determinato argomento. Il parere di solito include i seguenti componenti:

1. Parte descrittiva (iniziale). Fornisce una descrizione della situazione e di tutti i fatti noti al mandante, gli aspetti essenziali. Il compito principale è fissare le condizioni iniziali, designando il "punto di riferimento" da cui scaturirà la soluzione del problema legale.

2. Il problema (domanda) del mandante. È importante impostare correttamente il problema e formulare correttamente la domanda per ottenere una risposta esauriente. A volte la domanda iniziale con la quale il mandante si rivolge allo studio legale viene chiarita o addirittura modificata durante il processo di comunicazione con il professionista.

3. La fase di ricerca (analisi legale) è la parte più consistente del parere giuridico ed è comprensiva di:

  • descrizione della pratica di situazioni simili;
  • catene causali di diverse opzioni decisionali e risultati;
  • argomentazione normativa.

Questa parte è il fulcro del parere legale e contiene una descrizione dettagliata di tutti gli aspetti significativi della questione del mandante, l’analisi degli stessi da diversi punti di vista in campo legale, l'analisi dettagliata della pratica giurisprudenziale esistente e delle norme dell'attuale legislazione della Federazione Russa che si applicano e sono pertinenti alla questione posta.

4. Conclusioni: è il risultato richiesto dal mandante, il risultato di tutto il lavoro svolto comprese le raccomandazioni per le azioni successive. Le conclusioni possono includere istruzioni passo-passo per la risoluzione del compito prefissato oppure contenere la risposta alla/e questione/i del mandante. Se disponibile, viene fornito anche un elenco di rischi e raccomandazioni per la riduzione degli stessi.

I pareri giuridici sono utili per:

  • ottenere informazioni dettagliate su un argomento a livello professionale;
  • prendere una decisione su una situazione a lungo termine comprendendone le relative conseguenze;
  • sostenere le proprie argomentazioni e convincere un partner (avversario) in una situazione di discordanza;
  • dimostrare un atteggiamento serio nei confronti della questione;
  • in altri casi, quando è necessario fare riferimento alle norme, alla prassi e alle corrette conclusioni sulla loro applicazione da parte degli avvocati praticanti.

Il parere giuridico di un professionista ti farà risparmiare tempo e fatica nel trovare risposte e ti aiuterà a prendere una decisione informata in una situazione difficile. Riceverai assistenza legale qualificata e consigli per ottenere il risultato desiderato per iscritto.

Da dove cominciare se vuoi richiedere un parere giuridico? Innanzitutto è necessario scrivere al legale un documento tecnico: esponi i fatti sulla tua situazione in ordine cronologico e formula le domande in modo chiaro e semplice. Evita frasi "vuote", giudizi estimativi e inclusioni emotive: non aiuteranno il legale a comprendere l'essenza del problema (potrebbero perfino interferire), ma "caricheranno" solo il testo con dettagli inutili. Specificare correttamente i nomi dei documenti e degli enti statali, senza interpretazioni d'autore, consentirà al legale di capire immediatamente l’argomento affrontato.

Il costo per l'elaborazione di un parere giuridico varia a seconda del volume, della complessità della/e questione/i, dei termini di tempo entro il quale va preparato. Inviaci il documento tecnico, tenendo conto delle raccomandazioni di cui sopra e saremo in grado di orientarti rapidamente sui tempi e sui costi di preparazione del parere.

Il parere giuridico

Commenti

Aggiungi un commento