Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Solo noi abbiamo due traduttori accreditati al Consolato generale d'Italia a Mosca!
Stretta collaborazione pluriennale con il Consolato di Spagna a Mosca!
Servizi per:
Italia Spagna CSI

Legalizzazione consolare di documenti commerciali per il Libano

Cos’è la legalizzazione consolare? La procedura di legalizzazione consolare è stata introdotta per i paesi non firmatari della Convenzione dell’Aja datata 5 ottobre 1961 relativa alla semplificazione della legalizzazione tramite apposizione del timbro “Apostille”.

Legalizzazione consolare  di documenti commerciali per il Libano

Affinché i documenti russi abbiano validità giuridica nel territorio della Repubblica Libanese, occorre che questi siano sottoposti a legalizzazione consolare completa.

La legalizzazione consolare completa dei documenti russi per la Repubblica Libanese è composta da sei (per i documenti di carattere personale) o cinque (per i documenti commerciali) fasi:

1) per prima cosa occorre autenticare presso il notaio le copie dei documenti. Fanno eccezione i documenti notarili, quali procura, consensi, etc.;

2) in seguito occorre svolgere la traduzione dal russo all’inglese o al francese (quale lingua prediligere va verificato con i vostri partner libanesi o nel luogo di presentazione dei documenti in Libano);

3) successivamaente si passa all’autentica notarile della traduzione;

4) poi occorre ricevere il visto di legalizzazione dei documenti presso il Ministero della Giustizia;

5) infine, occorre ricevere il visto di legalizzazione dei documenti presso il Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa.

N.B: I documenti commerciali (certificati di origine, fatture, etc.) vanno legalizzati SOLO tramite la Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa. Ciò significa che invece di ricevere il visto del Ministero della Giustizia e del Ministero degli Affari Esteri occorrerà presentare i documenti alla CCI della Federazione Russa.

6) come ultima cosa, occorre ricevere il visto di legalizzazione dei documenti presso l’Ambasciata del Libano.

La presenza fisica dell’interessato o la presenza di un rappresentante della vostra società non è richiesta in nessuna delle fasi elencate. Non occorre neanche la procura per la consegna dei documenti in Ambasciata.

Alcuni aspetti importanti:

  • non è possibile legalizzare una fattura senza il certificato di origine;
  • l’importo della tassa da pagare per i documenti commerciali (ad esempio, il certificato di origine, la fattura) va verificato direttamente presso l’Ambasciata del Libano ogni volta che si presenta un documento;
  • nel consegnare i documenti alla Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa occorre avere con sé documenti supplementari, quali procura e lettera della società. Entrambi i documenti devono essere su carta intestata della società, con timbro e firma del direttore (in caso di conferma dell’ordine forniamo i modelli).

Avete altre domande o volete richiedere un servizio? Scriveteci o chiamateci subito all’indirizzo info@pravoislovo.ru, al numero +7 (495) 955-91-80, WhatsApp +7 963 712 53 39.

Modello di legalizzazione consolare di un documento russo per il Libano

Legalizzazione consolare  di documenti commerciali per il Libano

Lavoriamo con
le persone fisiche e giuridiche.
Modalita di pagamento:
Carte bancomat e di credito
Pagamenti elettronici
Bonifico bancario
Pagamento non in contanti
Pagamento in contanti