Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Solo noi abbiamo due traduttori accreditati al Consolato generale d'Italia a Mosca!
Stretta collaborazione pluriennale con l'Ambasciata di Mosca!
Servizi per:
Italia Spagna CSI

Documenti commerciali per Cuba: come prepararli correttamente

Se dovesse sorgere la necessità di preparare documenti commerciali russi per la Repubblica di Cuba (prendendo come esempio uno statuto aziendale), è necessario agire nel seguente modo:

  • Svolgere la traduzione del documento in lingua spagnola;
  • Autenticare la traduzione dal notaio.

Dopodiché, il documento può essere utilizzato sul territorio di Cuba, esibito presso vari organi statali oppure trasmesso ai propri partner cubani.

Documenti commerciali per Cuba: come prepararli correttamente

La procedura è semplice in virtù del fatto che esiste il “Contratto tra l’URSS e la Repubblica di Cuba di assistenza legale per le questioni civili, familiari e penali” (firmato a L’Avana il 28.11.1984).

Secondo il comma 1 e 2 dell’articolo 11 del suddetto contratto (Validità dei documenti), “i documenti che sul territorio di una Parte contraente vengono redatti o autenticati dagli organi competenti in base alla forma stabilità devono essere accettati sul territorio dell’altra Parte contraente senza legalizzazione. Ciò riguarda anche i documenti dei cittadini, la cui firma è autenticata secondo le regole vigenti sul territorio della rispettiva Parte contraente.

2. I documenti che sul territorio di una Parte contraente sono ufficiali godono dello stesso status di documenti ufficiali anche sul territorio dell’altra Parte contraente”.

Come è evidente, questo contratto è stato firmato quando ancora esisteva l’URSS. Dal momento che la Russia è uno Stato continuatore dell’URSS, tutti i diritti e i doveri dell’URSS secondo il Contratto sono passati automaticamente alla Russia dal predecessore, poiché giuridicamente la Federazione Russa e l’URSS, il cui crollo è avvenuto nel 1991, risultano essere lo stesso oggetto del diritto internazionale.

Di conseguenza, la solita sequenza di azioni per la legalizzazione consolare (copia notarile dal documento, traduzione notarile in spagnolo, apposizione del timbro del Ministero della giustizia, apposizione del timbro del Ministero degli Affari Esteri, apposizione del timbro del consolato del Paese di destinazione) non è richiesta!

Se i vostri partner in Cuba insistono sulla legalizzazione consolare del documento oppure vi sembra che la traduzione notarile non sia abbastanza, si può agire nel seguente modo:

  • Estrarre la copia notarile dal documento;
  • Tradurre il documento in lingua spagnola;
  • Fare l’autenticazione notarile della traduzione. Il testo della scrittura autenticante del notaio può essere redatto in versione bilingue: in russo e in spagnolo;
  • Dopodiché far legalizzare il documento presso l’Ambasciata di Cuba a Mosca.

I diritti consolari sono pari a 10 710 rubli per un documento commerciale (l’importo dei diritti consolari sono indicati in base all’ultima legalizzazione effettuata).

I tempi di legalizzazione presso l’Ambasciata di Cuba sono pari a 3 giorni lavorativi.

Esempio di legalizzazione di un documento commerciale per Cuba

Esempio di legalizzazione di un documento commerciale per Cuba

Esempio di legalizzazione di un documento commerciale per Cuba

Esempio di legalizzazione di un documento commerciale per Cuba

Lavoriamo con
le persone fisiche e giuridiche.
Modalita di pagamento:
Carte bancomat e di credito
Pagamenti elettronici
Bonifico bancario
Pagamento non in contanti
Pagamento in contanti