Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Solo noi abbiamo due traduttori accreditati al Consolato generale d'Italia a Mosca!
Stretta collaborazione pluriennale con il Consolato di Spagna a Mosca!
Servizi per:
Italia Spagna CSI

Studenti stranieri in Russia

Negli ultimi anni cresce l’interesse degli studenti stranieri a conseguire il titolo di istruzione superiore in Russia. Nell’anno accademico 2015/2016 in Russia studiavano 200 mila stranieri, nel 2016/2017 230 mila, nel 2017/2018 257 mila. Il numero di studenti stranieri in tre anni è cresciuto del 22%.

Anche il numero delle università in cui studiano gli studenti stranieri cresce sempre più. Se nell’anno accademico 2016/2017 gli studenti stranieri studiavano in 693 università del nostro Paese, ora studiano in 703 università. È quasi il 92% di tutte le università (in tutto in Russia funzionano 766 enti di istruzione superiore).

Studenti stranieri in Russia

Da quali Paesi vengono gli studenti stranieri?

Le università russe godono di una certa popolarità in molti Stati.

Prevalgono i candidati dai Paesi dell’area CSI: nel 2017/2018 dall’Estero vicino sono venuti 136 090 ragazzi a studiare negli enti di istruzione superiore della Russia. La maggior parte degli studenti vengono dal Kazakistan (41 285 persone). Al secondo posto c’è il Turkmenistan (22 093), al terzo l’Uzbekistan (16 954).

Molti studenti vengono dai Paesi dell’Asia (64 621 persone). Nell’anno accademico 2017/2018 un quarto degli studenti stranieri rappresentava questa regione. Il flusso maggiore di candidati proviene dalla Cina (29 172 persone). Al secondo posto c’è l’India (13 176 persone), al terzo il Vietnam (4758 persone). Come sempre, molti studenti vengono da Iran, Mongolia, Corea del Sud.

Dai tempi dell’URSS l’istruzione russa era richiesta tra i cittadini dei Paesi arabi: Africa settentrionale e Vicino Oriente. Nel 2017/2018 ne erano già 22 180. La maggior parte veniva da Iran (4438 studenti), Egitto (3763 studenti), Marocco (2869 studenti) e Siria (2752 studenti). Gli altri Paesi dell’Africa vi aggiungono altre 14 589 persone. Un numero due volte superiore rispetto all’anno scorso.

Rimane stabile l’interesse per l’istruzione superiore russa in Europa. 11 884 europei studiano attualmente nelle università russe: innanzitutto da Italia, Germania, Francia. È degno di nota anche il rapido aumento del numero di studenti dall’America Latina (Argentina, Bolivia, Venezuela, Brasile, Colombia, Cuba, Messico, Perù e altri Paesi): 5339 persone. Nel 2017/1018 la crescita era pari a 21% rispetto al 2016/2017.

A quali università si iscrivono gli studenti stranieri?

Generalmente, i candidati stranieri si iscrivono alle università di Mosca e San Pietroburgo (rispettivamente il 20,5% e il 8,7% del numero totale). Se si parla delle regioni, l’interesse degli stranieri tende verso le Università dell’area del Volga e della Siberia (ci vengono il 15,8% e il 11,5% di tutti gli studenti stranieri). L’Università più internazionale è l’Università russa dell’amicizia tra i popoli: ci studiano 14 896 stranieri. Al secondo posto c’è il Politecnico di San Pietroburgo (5928 persone), al terzo l’Università federale di Kazan (5564 persone).

Quali facoltà scelgono gli studenti stranieri?

Uno dei vantaggi delle università russe è la vasta gamma di facoltà e piani di studio. La facoltà più richiesta dagli studenti stranieri è quella tecnico-ingegneristica. Generalmente, a queste facoltà si iscrivono gli studenti dai Paesi dell’area CSI e dall’Asia. Tra le discipline tecnico-ingegneristiche agli studenti interessano maggiormente le tecnologie edili (questa facoltà è stata scelta nel 2017/1018 da 6899 persone), metalmeccaniche (6104 persone) ed energia elettrica e termica (6041 persone).

Al secondo posto delle facoltà più note agli studenti vi sono quelle mediche. Nel 2017/2018 hanno conseguito il titolo in queste facoltà in Russia 53,5 mila persone (20,8% degli stranieri che studiano in Russia). Sono 7,7 mila in più rispetto al 2016/2017.

Gli studenti di medicina arrivano per lo più dall’Asia (17 248 persone), Paesi dell’Africa e Medio Oriente (12 569 persone), nonché dai Paesi dell’area CSI (16 430 persone).

La terza facoltà più nota è economia. Per questa facoltà in Russia nel 2017 sono arrivati 31,5 mila stranieri (il 12,3% di tutti gli studenti stranieri). La maggior parte viene dai Paesi del CSI (18 058 persone), Asia (8592 persone), Africa meridionale (1751 persone).

Per iscriversi alle università russe occorre il titolo di studio. Se non vi sono accordi scritti tra la Russia e il vostro Paese, è necessario legalizzare il titolo di studio tramite apposizione dell’apostille oppure svolgimento della legalizzazione consolare completa.

Lavoriamo con
le persone fisiche e giuridiche.
Modalita di pagamento:
Carte bancomat e di credito
Pagamenti elettronici
Bonifico bancario
Pagamento non in contanti
Pagamento in contanti